Vai alla Libreria Ragnoli

Dettagli per il titolo

"L'enigma Del Solitario"


Genere: Romanzo


Autore: Jostein Gaarder


Casa editrice: Arnoldo Mondadori Editore


Pagine: 342


Data pubblicazione: giugno1996


Copertina: (clicca sull'immagine per ingrandirla)


Sintesi:

Chi sei tu? sei un fante di fiori, una donna di cuori, un asso di quadri, un due di picche? Già, perchè ognuno di noiè una cartain quel grande solitario chiamato vita, una carta che esce a un certo punto del gioco, prende il proprio posto sul grande tavolo dell'Universo e segue le regole che gli altri hanno stabilito. Ma cosa gli accadrebbe se, nel "grande solitario" spuntasse un jolly, personaggio per definizione indipendente e sempre un po' "fuori posto" in ogni mazzo? Beh, allora ci sentiremmo un po' come il dodicenne Hans Thomas che, nel suo viaggio verso la grecia alla ricerca della mamma (fuggitadi casa per trovare se stessa, e invece persa nel mondo della moda), scopre un'isola incantata (in cui vivono cinquantadue nani alquanto strambi, un naufrago pieno di immaginazione e un folletto tutto sonagli e battute sarcastiche) e finisce per capire che l'unicomodo per non essere schiacciati dal destino è trasformarsi lui stesso in jolly curioso e impertinente, sempre pronto a porre (e a porsi) domande su tutto e su tutti. Certo, per riuscirci Hans Thomas ha avuto bisogno dei consigli di un padre tanto filosofo quanto eccentrico(e dal furbesco sorriso da Jolly), di una minuscola lente d'ingrandimento e di un altrettanto minuscolo libro nascosto nella mollica di un panino al latte, nonchè di rivivere le traversie della gazzosa purpurea, di ripercorrere la vicenda della sua famiglia per cancellare la maledizione che gravava su di essa e di fare molti. molti chilomentri sul sedire posteriore di una vecchia FIAT rossa. Eh si, noi siamo più fortunati di lui. Possiamo leggere tutta la sua storia comodamente seduti in poltrona e trovare con calma la soluzione a "l'enigma del solitario". Attenzione però: ricordiamoci sempre che colui che sa presagire il destino, dovrà sopravvivergli...


Note:


Vai alla Libreria Ragnoli


Commenti